Covid Entry Check: Giappone Restrizioni di viaggio

Questa dashboard Giappone fornisce informazioni su limitazioni di viaggio, quarantena all'ingresso, casi Covid-19, requisiti di ingresso e aggiornamenti sulla corsia verde.

Panoramica
  • Parzialmente aperto
  • Fino a 14 giorni
Ultima revisione il 7 May 2021, 12:16PM UTC

Statistiche Covid-19
NUOVI CASI
33,693
-15.56% (ultimi 7 giorni)
CASI POSITIVI
69,294
9.96% (ultimi 7 giorni)

Puoi entrare?

L'ingresso è limitato a cittadini e PR, coniuge e figli di cittadini / PR, altri residenti (titolari di pass), i cittadini stranieri devono avere un caso speciale. Possono entrare i viaggiatori con un permesso di soggiorno permanente speciale e un permesso di rientro o una carta di imbarco e sbarco, con un visto diplomatico o ufficiale rilasciato dal Giappone. Dal 1 ° ottobre 2020, i viaggiatori con visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" o "EX-B" nella colonna Osservazioni possono entrare. Devono anche avere un certificato medico stampato con un risultato negativo del test COVID-19, preso al massimo 72 ore prima della partenza.

Cosa aspettarsi in Giappone?

📝 Prima del viaggio

È necessario compilare un modulo prima dell'arrivo. Per ulteriori informazioni: https://www.mofa.go.jp/ca/fna/page4e_001053.html Avrai bisogno di un certificato medico formale che presenti un test PCR negativo da un istituto accettato. Il tuo certificato deve essere entro 3 giorni dal tuo arrivo. Per ulteriori informazioni: https://www.mofa.go.jp/ca/fna/page25e_000334.html https://www.mhlw.go.jp/content/000769032.pdf Non applicabile per cittadini giapponesi, diplomatici o ufficiali Visto e viaggiatori provenienti da Australia, Brunei Darussalam, Cambogia, Cina (Rep. Popolare), Taipei cinese, Hong Kong (Cina SAR), Corea (Rep.), Repubblica popolare democratica del Laos. Rep., Macao (Cina SAR), Nuova Zelanda, Singapore, Thailandia o Vietnam

🛬 All'arrivo

All'arrivo ti verrà richiesto di completare un test per Covid, con costo a carico del viaggiatore.

😷 Dettagli quarantena

Gli arrivi generali dovranno essere messi in quarantena per un massimo di 14 giorni; Quarantena servita in una struttura dedicata (costi a carico del viaggiatore) (potrebbe essere applicato un accordo speciale a causa di GreenLanes). Per maggiori informazioni: https://www.mofa.go.jp/ca/fna/page4e_001053.html

🛂 Restrizioni di viaggio

Ci sono percorsi che hanno Green Lanes con meno restrizioni, vedi sotto. Il percorso è chiuso per i viaggiatori provenienti da Afghanistan, Albania, Algeria, Andorra, Antigua e Barbuda, Argentina, Armenia, Austria, Azerbaigian, Bahamas, Bahrain, Bangladesh, Barbados, Bielorussia, Belgio, Belize, Bhutan, Bolivia, Bosnia ed Erzegovina, Botswana , Brasile, Bulgaria, Camerun, Canada, Capo Verde, Repubblica Centrafricana, Cile, Comore, Congo, Congo (Rep. Dem.), Colombia, Costa Rica, Costa d'Avorio, Croazia, Cuba, Cipro, Cechia, Danimarca , Gibuti, Dominica, Rep.Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, Guinea Equatoriale, Estonia, Eswatini (Swaziland), Etiopia, Finlandia, Francia, Gabon, Gambia, Georgia, Germania, Ghana, Grecia, Grenada, Guatemala, Guinea, Guinea-Bissau, Guyana, Haiti, Honduras, Ungheria, Islanda, India, Indonesia, Iran, Iraq, Irlanda (Rep.), Israele, Italia, Giamaica, Giordania, Kazakistan, Kenya, Kosovo (Rep.), Kuwait, Kirghizistan, Lettonia, Libano, Lesotho, Liberia, Libia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Madagascar, Malawi, Malesia, Maldive, Malta, Mauritania, Maur itius, Messico, Moldova (Rep.), Monaco, Montenegro, Marocco, Myanmar, Namibia, Nepal, Paesi Bassi, Nicaragua, Nigeria, Macedonia del Nord (Rep.), Norvegia, Oman, Pakistan, Territorio palestinese, Panama, Paraguay, Perù, Filippine, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Fed. Russa, Ruanda, San Marino, São Tomé e Príncipe, Arabia Saudita, Senegal, Serbia, Sierra Leone, Slovacchia, Slovenia, Somalia, Sud Africa, Sud Sudan, Spagna, St. Kitts e Nevis, Saint Vincent e Grenadine, Sudan, Suriname, Svezia, Svizzera, Tagikistan, Trinidad e Tobago, Tunisia, Turchia, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito, Uruguay, USA, Uzbekistan, Città del Vaticano (Santa Sede) , Venezuela, Zambia o Zimbabwe.

✅ Accordo Greenlane
Nuova Zelanda
I viaggiatori devono avere un visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" nella colonna Osservazioni, o avere la lettera di conferma di presentazione della documentazione richiesta per il rientro in Giappone.
Singapore
Il Reciprocal Green Lane (RGL) Singapore-Giappone è applicabile a tutti i residenti a Singapore e in Giappone che entrano / escono da Tokyo (aeroporto internazionale di Narita o aeroporto internazionale di Haneda) o Osaka (aeroporto internazionale di Kansai). I viaggiatori devono avere un visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" o "EX-B" nella colonna Osservazioni, o avere la lettera di conferma di presentazione della documentazione richiesta per il rientro in Giappone.
Taiwan
I viaggiatori devono avere un visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" nella colonna Osservazioni, o avere la lettera di conferma di presentazione della documentazione richiesta per il rientro in Giappone.
Cina
I viaggiatori devono avere un visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" nella colonna Osservazioni, o avere la lettera di conferma di presentazione della documentazione richiesta per il rientro in Giappone.
Tailandia
I viaggiatori devono avere un visto rilasciato dal Giappone con "EX-R" nella colonna Osservazioni, o avere la lettera di conferma di presentazione della documentazione richiesta per il rientro in Giappone. I viaggiatori sono tenuti ad avere un certificato medico con un risultato negativo del test COVID-19, preso al massimo 72 ore prima della partenza e il metodo di raccolta del tampone del campione.
Altri GreenLane sono disponibili da
Laos, Myanmar, Cambogia, Australia, Brunei Darussalam, Cina (Rep. Popolare), Hong Kong (Cina SAR), Corea (Rep.), Macao (Cina SAR), Nuova Zelanda